fondazione mario del monte per la sostenibilità del territorio modenense

Modena: quale cultura per quale città

Quale cultura veicolano questa città e l’area vasta modenese? Di quale cultura hanno bisogno?

 

È ormai indispensabile promuovere una lettura coordinata dei campi della cultura e delle loro diverse reti di relazioni e di governo, in termini comparati con esperienze e progetti di altre aree urbane.

 

Con l’incontro “Modena: quale cultura per quale città”, si intende avviare una discussione pubblica con alcuni soggetti fondamentali della produzione e della promozione pubblica della cultura. Fin dall’avvio la discussione ha bisogno dell’apporto di studiosi e testimoni, delle istituzioni e delle associazioni culturali, di reali processi partecipativi.

 

I rappresentanti dell’Università, della fondazione San Carlo, della fondazione Cassa di risparmio di Modena, dell’Amministrazione della città e della Provincia sono i primi interlocutori invitati a confrontarsi sulle culture di questi territori. E sulle proposte per far avanzare un progetto coordinato di Modena città della cultura, inserita attivamente nei processi di sostenibilità sociale, economica, ambientale propri dell’opzione comunitaria.

 

Piuttosto che in “un modello unico di una specie di città imprenditoriale organizzata principalmente intorno allo sviluppo economico, alla rimessa in causa del governo locale e alla ristrutturazione delle politiche sociali”.

 

 

Gruppo di ricerca: Giancarlo Pellacani, Roberto Franchini, Andrea Landi, Beniamino Grandi, Mario Lugli

 

Coordinatore: Giuseppe Gavioli enti_promo: Fondazione Mario Del Monte

 

Stampa: Tipografia Panini